18.4.10

Endometriosi


Vi ringrazio molto per l'interessamento alla mia salute.
Purtroppo il mio non è stato un malessere di stagione, bensì un problemi annessi ad un ciclo molto abbondante che ho da quando ho avuto una cisti endometriosica.

Prendo la palla al balzo per raccontarvi un pò di me. Nel 2003 sono stata operata per una cisti endometrisica ad un ovaio grande come un mandarino; da quando ho scoperto di avere l'endometriosi sia, prima che dopo l'operazione mi sono accorta di stare male ogni mese.
Purtroppo l'endometriosi è una malattia molto diffusa, ma nello stesso tempo poco conosciuta.
Mi sono accorta di esserne affetta quando 2 volte al mese avevo dei dolori pazzeschi al basso ventre (i dottori mi hanno detto che sono dolori che si avvicinano molto ai dolori del parto). Non sempre la malattia si manifesta con dolori così forti, e quindi può essere diagnosticata, a volte è molto più subdola.
Purtroppo spesso l'endometriosi porta alla sterilità, quindi invito voi tutte ad informarvi e a pubblicizzare i suoi sintomi anche a tutte le donne che conoscete, perchè  è sempre meglio prevenire che curare !

Questo è un link di uno dei siti in cui ci sono le informazioni sull'endometriosi,
http://www.endometriose.ch/it/was-ist-endometriose.htm

Ora vi saluto, vado a finire un portagioie che mi hanno commissionato, naturalmente vi posterò le foto non appena finito.
This entry was posted in

6 commenti:

Milvi ha detto...

Mi spiace sentire che stai male, purtroppo so di cosa stai parlando, ho lavorato 26 anni in uno studio ginecologico e centro di procreazione medico assistita....
Ci sono comunque delle cure che danno buoni risultati. Ti faccio tanti auguri di stare sempre meglio...
Ciao. Milvi

poesiaestiva ha detto...

Ciao Marzia ora ti senti meglio? scusa non avevo letto ancora il tuo blog, mi dispiace molto,ma come mai anche se hai subito un'operazione hai ancora dolori?:( ti abbraccio forte forte

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Mi dispiace molto che le notizie sulla tua salute non siano buone. Spero comunque che i medici riescano a trovarti una cura che renda migliore la qualità della tua vita.
Dai, che devi darti da fare a organizzare un matrimonio! ;-))
Un abbraccio forte
Nicoletta

Dona ha detto...

Mi spiace molto, Marzia.. non conoscevo questa malattia. Spero che presto troverai la cura efficace per te e che starai meglio.
Un forte abbraccio
Dona

ornella ha detto...

Ciao Marzia, ancora non ci conosciamo bene, ma come donna ti sono vicina... vedrai che passera', i momenti difficili passano comunque ... e sicuramente la tua creativita' ti dara' una mano, perchè quando si crea... il cuore, la mente, il corpo entrano in una dimensione che fa dimenticare i momenti difficili, fa recuperare l'entusiasmo... la positivita' e l'ottimismo.

me ne sono resa conto in diverse occasioni... ovvio, la realta' non muta, ma essere impegnati su un bel progetto, aiuta a far " trascorrere " il tempo... e lasciar passare il tempo significa non fermare il tempo in un momento doloroso, che si ingigantirebbe e farebbe continuare la sofferenza... credo che per riparare un trauma o un periodo difficile sia proprio importante far " passare" il tempo e creare è un modo fantastico per farlo !

Un abbraccio affettuoso ornella

Irene b ha detto...

ciao marzia, ho visto il tuo commento e sono passata a trovarti... Non ho ancora avuto tempo di vedere per benino il tuo blog ma sono rimasta colpita da questo post... Ahimè come ti capisco...io son di quelle che è rimasta sterile (ma ho adottato una bambina bellissima quindi non me ne faccio un cruccio)e condivido con te il desiderio di diffondere la conoscenza di questa malattia così invalidante!anche oggi dopo 2 interventi non ne levo le gambe! Ora mi vado a vedere le bellezze che hai creato: complimenti anche per il portagioie! a presto