7.4.09

Terremoto!


Ieri notte improvvisamente mi sono svegliata perchè il letto si muoveva, andava avanti ed indietro poi ha cambiato direzione, da un lato all'altro...
non finiva mai !!!
Io vivo a Roma, e devo dire questo terremoto mi ha parecchio spaventata, posso solo lontanamente immaginare quello che hanno provato in Abruzzo.
Conosco L'Aquila, perchè mio fratello anni fa studiava li, è una bella città alle pendici del Gran Sasso....adesso dalle immagini che vedo non la riconosco più !

Il mio pensiero è per tutte le vittime e per tutti coloro che si sono ritrovati in pochi secondi senza più una casa.

Copio le varie richieste che mi sono pervenute ed ho pensato di pubblicarle sul il mio blog.

EMERGENZA TERREMOTO: NUMERI E LINK (DIFFONDETE IL PIU' POSSIBILE)

Per offrire disponibilità di alloggio: l’UDU sta cercando posti letto telefonare allo 06.43411763 o scrivere a organizzazione@udu.it

Per volontari da tutta Italia: telefonare alla protezione civile nazionale 06.68201

Per volontari da Pescara: telefonare al Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara 085.2057627

Per donare il sangue in Abruzzo: rivolgersi presso gli ospedali, per Pescara: Dipartimento di Medicina Trasfusionale PO “Spirito Santo” via Fonte Romana 8 – tel. 085.4252687

Per donare il sangue dal tutta Italia: rivolgersi presso le strutture dell’Avis più vicine: http://www.avis.it/usr_view.php/ID=1545

Per fare donazioni: Raccolta fondi Croce Rossa Italiana:
Conto corrente bancario C/C n. 218020 presso BNL - roma, intestato a CRI, codice Iban IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020, causale: pro terremoto Abruzzo;
Conto corrente postale n. 300004 intestato a CRI causale: pro terremoto Abruzzo;
Versamenti on line sul sito: www.cri.it/donazioni.html

Per enti locali e associazioni di volontariato, comitati, gruppi organizzati: è possibile attivarsi da subito con i corpi locali di protezione civile, con la associazioni prendendo contatti con i coordinamenti regionali, c’è bisogno di medici, tende, coperte, cibo e supporto logistico. Per informarsi: Dipartimento della Protezione Civile 06.68201

0 commenti: